E’ l’ ora dell’ HANAMI

E’ l’ ora dell’ HANAMI

L’Hanami è uno dei più importanti eventi legati alla cultura Giapponese, suggestivo e meraviglioso, coinvolge ogni anno milioni di persone, non solo dal Giappone, ma da tutto il mondo. Letteralmente, “hanami” significa “ammirare i fiori” e in Giappone si tratta di una vera e propria tradizione iniziata 1300 anni fa.

Questo evento, come è facile intuire, influenza notevolmente il comportamento dei tanti turisti (anche italiani) che decidono di visitare il Giappone proprio in occasione di questa ricorrenza.

L’Hanami è una di quelle esperienze che rientra nella categoria “Da vedere almeno una volta nella vita”.

Il termine giapponese “Hanami” viene tradotto in genere con “Guardare i ciliegi” o “Osservare i ciliegi”, ma una delle interpretazioni più quotate, legata anche al contesto sociale, è sicuramente “Ammirare i ciliegi”, chiamati in giapponese “Sakura”. I fiori protagonisti dell’hanami sono i fiori di ciliegio (sakura in giapponese) e in misura minore quelli degli alberi di prugne (ume) e possono essere ammirati sia di giorno sia di notte. Esistono più di 600 varietà d’albero chiamate “ciliegio” e i profani riescono a distinguerne alcune più che altro per il colore dei fiori, che possono andare dal bianco candido al rosa via via più carico, passando per il ciclamino fino ad arrivare ad un rosso carminio molto impressionante e vivido. Anche il numero di petali è molto variabile, dai 5 petali canonici delle varietà più diffuse fino alla ventina di petali per la varietà Ichiyo, fino a raggiungere il centinaio di petali per fiore con i Kikuzakura

Il fiore di ciliegio, nella cultura giapponese, riveste dei significati molto importanti e centrali in diversi ambiti. Poiché il sakura è un fiore che sboccia in modo molto appariscente ma dura per pochi giorni, è diventato il simbolo della stagionalità, della caducità della bellezza e, per estensione, della vita.

In un Paese tecnologicamente avanzato come il Giappone, è veramente suggestivo vedere come dopo più di mille anni, tante persone seguano con tanta passione questa manifestazione. Tenete presente che lo “Sbocciare” dei fiori viene anche monitorato dall’Agenzia Meteorologica, che comunica anche le previsioni per le diverse aree della nazione.

L’Hanami è un evento che inizia con l’attesa dei fiori e termina verso maggio.

L’ hanami è ovunque ci sia un albero di ciliegio in fiore. La tradizione vuole che amici e famiglie si riuniscono sotto l’albero per un pic-nic, trascorrendo una giornata all’aria aperta circondati da un paesaggio completamente rosa. Le feste per l’hanami possono consistere in un semplice picnic o anche in una festa vera e propria, con balli, musiche e intrattenimento. Le feste più suggestive sono quelle notturne, dove i ciliegi sono adornati con le caratteristiche lanterne di carta.

Ci sono però località più rinomate per l’Hanami, e ovviamente più visitate dai turisti. Esse sono:

  • Il Parco Maruyama a Kyoto
  • Il Parco di Ueno a Tokyo
  • Il Castello di Himeji
  • Il Castello di Hirosaki
  • Il monte Yoshino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *